L’Universale è anche nel particolare.

Il principio dell’uguaglianza di stato, (si badi, di stato non della condizione dello stato che è ben altra cosa), che è fra Immagine e Somiglianza, è stato il filo guida che mi ha permesso di trovare il denominatore comune (l’universale) di ambo le vite. La stessa operazione culturale che ho fatto io, la fa chi, non potendosi portare a casa il Monte Bianco, ma dovendoselo studiare, cerca il comune principio fra l’universale (l’insieme del monte) ed il particolare: un suo sasso. Se lo trova nel calcare, è chiaro che studiando il calcare del sasso di quel monte studia il principio del Monte: sasso più grande. Il principio comun denominatore fra la vita del Principio e la nostra, l’ho trovato in tre pietre, cioè, negli stati della vita ( Natura, Cultura, Spirito ) della Somiglianza. Da questi, sono risalito ad un Principio, che, se è Immagine, non può non essere fatto che dagli stessi stati della Somiglianza che ha originato.

afinedue