Testa superiore e testa inferiore.

Ho trovato me stesso, ponendo in sufficiente corrispondenza la testa superiore, (luogo delle conoscenze), con la testa inferiore: luogo dei piaceri. Quale la verità, in quella corrispondenza? Dove la mente non sempre sa, il corpo sempre sente, quindi, l’ho trovata dove fra sapere e piacere, vi era vita, ma non dolore. Ammetto che ci ho impiegato 62 anni per capire, e passabilmente vivere, questa ricetta, ma se me l’avessero detta prima, quante testate avrei evitato! 

afinedue