Non per far ballare i tavolini, o per cercar Madonne.

Non per far ballare i tavolini, o per cercar Madonne mi sono ritrovato nei gironi della medianità, ma per ritrovare, anche su quel piano di vita, quello che avevo perso. Mi è stato virgilio, un amico che non sapevo possessore di quella facoltà. In occasione di un incontro, mi zittisce. Punta la penna su di un foglio, e quella disegna una figura di donna con un bambino in braccio. Certamente si può dubitare di tutto. Io non ho mai smesso di farlo. Quella “penna” però, sapeva bene quello che faceva. Tanto è vero che tracciò le figure, velocemente, senza mai sollevarsi dal foglio, e senza passare due volte sul segno già tracciato. Una “presenza” di nome Francesco, ci disse onorati per la visita della Madonna. Lo sguardo delle due immagini, era diretto verso di me; ed era di puro odio.

Mi domando: che Madonne e che figli girano, da quelle parti?!

afinedue