"Il servo di un centurione era ammalato e stava per morire. Il centurione lo amava molto."

Siamo così sicuri che sia una storia Gay? Come hai potuto constatare fra gli Indiani, ed io, nel mio poco, fra gli Arabi, la sessualità gay non centra niente col loro amarsi fra simili. E, perché, escludere che quel sentimento, altro non sia che una comunione fra spiriti? Un, quel platonico amare, che chissà perché, da noi pare diventato solamente la cuccia per cani sperduti nelle incoscienze nel sesso?

E, se invece fosse, un altro ramo, dell’Albero?

afinedue