Non ho capito bene. Sostegno a chi, don Bertone?

Don Bagnasco riceve un proiettile per posta. Don Bertone, dice: l’Italia lo sostenga. Per quanto riguarda la mia parte di essere Italia, sosterrò la santa madre chiesa tanto quanto mi dimostrerà, che la sua parola è un’arma che non usa “piombo” nei suoi “proiettili”, e neanche “polvere da sparo”?!

La Cei dice: noi non alimentiamo scontri! Dato il contesto del mio discorso, l’affermazione, mi ricorda la giustificazione di chi, prima ti stringe le palle sino a che ti costringe a dargli un pugno sul muso, e poi, fa la parte dell’angelicata vittima dell’irresponsabile (ovviamente!) che non sapeva più come fare per liberarsi dal dolore procurato dalla presa! Però, la Cei dice: noi non alimentiamo scontri!

Neanch’io li alimento! Pertanto, la metto così! La santa madre chiesa raduna le sue pecorelle allo scopo di rinforzare i suoi (legittimi) principi, dopo di che, per via della forza del voto delle sue pecorelle, condiziona pesantemente la vita, anche di chi, (sia pur pecorella) non condivide la totalità e/o il modo di applicarli, quei principi; condiziona pesantemente, anche la vita di chi, pur pecorella, non lo è del suo gregge; condiziona pesantemente, anche la vita di chi non intende essere pecorella, ne aderente al suo gregge, e ne aderente a nessun gregge; condiziona pesantemente, anche la struttura dello Stato, che sino a prova contraria, è laico; non per ultimo, condiziona pesantemente, anche i politici, costretti ad un ipocrita voto di scambio, da quella puttana che è il potere: benedetto, o maledetto che sia; però, la Cei dice: noi non alimentiamo scontri!

Tutto considerato, è anche vero! La santa madre chiesa non alimenta scontri! La santa madre chiesa, accende falò, ora sotto, ora nella vita dei dissenzienti, ma, sono luci della santa verità, ovviamente! La storia della santa madre chiesa racconta che si è sempre cibata dal sangue dei martiri! Non tutti volenti, a dirla tutta! Non tutti con la scorta, a dirla tutta! Chiedetelo agli abbandonati dalla Chiesa, se non è vero!

afinedue