Quando i profeti parlano.

Ammesso che Dio sia Luce, (simbolo di Verità) lo è in assoluto, essendo Lui assoluto. Dall’idea di Dio, quindi, i profeti ricevono l’lluminazione che contiene quell’idea. E’ però, un’idea assoluta, e quindi va interpretata per assoluti. Assoluta in Cristo fu l’idea di Padre. In Maometto l’idea di Islam: dedicato o abbandonato a Dio. In Dio non vi è separazione fra nome e attributo in quanto è, appunto, assoluto principio. Quindi, l’abbandono in Dio è abbandono nel Padre,  e islam e fede sono solo il diverso nome dello stesso cemento: il così sia. “In tutte le culture esiste il concetto di giusto, di vero e di buono!” Dissento. A mio avviso, prima del buono viene il bene, anche se è vero che nell’assoluto della Parola (vita del Principio) ogni termine della Sua vita e inscindibile dal tutto che la sua vita è.

afinedue