H2O è in un oceano come in una goccia.

Oltre allo stato naturale della vita, vi è quello soprannaturale. Baso il mio conoscere sulle mie esperienze nella medianità. Poca cosa, tuttavia, H2o è in un oceano come in una goccia. Naturalmente, non posso provare la mia affermazione, come d’altra parte, non si può provare che l’aspetto soprannaturale della vita, altro non sia che una parte incognita della mente, nonostante questo, cambiano i fattori ma non i risultati. Ciò che dice l’integrità della personalità, è il possesso della coscienza di sé. Nei casi di traumi (fisici o mentali) la certezza di quel possesso viene scissa dall’incertezza. Cosa succede, allora, nel traumatizzato? Succede, l’emersione del buio. Con ciò intendendo, l’emersione di un’altra parte della stessa personalità (se l’invasione viene da un’altra parte della mente) o di un’altra personalità se l’invasione avviene da un’altra parte del mondo: dal soprannaturale. La medicina dice che il traumatizzato da cause fisiche e/o mentali è uno schizofrenico. L’esorcista dice che è un posseduto. Distinguere, se malattia o possesso è estremamente difficile. Nei casi di quell’alterazione della personalità, allora, è doveroso intervenire sia in modo medico, che in modo “magico”. Quale, il senso dell’esorcismo? Direi, quello di ricondurre la personalità del malato e/o del posseduto al soggettivo sé. Con altre parole, di ricondurlo all’ascolto delle sole sue emozioni, e quindi, dell’ascolto di ciò che appartiene alla sua sola identità, allontanando, appunto, l’ascolto di altri influssi. Ho detto “magico” l’intervento dell’esorcista, mica perché sia un mago, ma perché, per legare una mente al solo suo stato di vita, ricorre a riti. Ogni cultura ha i suoi. Anche a me è capitato di essere influito oltre misura. Quale è stato il mio rito? Semplice! Ho detto a quella mente, e/o a quelle menti, o alla mia: fate quello che volete ma lo fate contro la mia volontà. Pertanto, vostra, è la responsabilità, e mia, la richiesta di giustizia. Sarà caso, sarà quello che sarà, ma gli influssi andarono tacendo. Niente di complicato, come vedi. Che sia perché non sono mica tanto normale?

afinedue