Qabba’lah – Hai dimenticato qual’è stata la tua forza, Israele?

E’ stata quella dell’eletto, disposto a sacrificare il figlio. E che cos’e, un figlio? E’ vita in futuro. E poichè siamo “nati dalla terra”, lo si potrebbe anche dire una promessa di terra, come anche, una terra promessa. Dipende dal punto di vista in cui comincia la tua certezza, o la tua speranza. Devo proprio pensare che l’hai dimenticato?!

p.s. No. Non conosco la Qabbaláh. Conosco solo il mio grano; e quello macino.

afinedue