Essere, in quale essere? Questo è il problema!

Lungi da me l’idea di considerarmi particolarmente disgraziato perché Finocchio. Non è detta miglior fortuna, infatti, se fossi stato etero. Lungi da me l’idea di considerarmi particolarmente disgraziato perché vecchio Finocchio. Non è detta miglior fortuna, infatti, se ancora giovane. Anche se non è detta miglior fortuna in un maggior potere e/o potenza (vuoi come vitalità, vuoi come economie) certamente vicino mi è l’idea di essere un Finocchio povero.
In questo pezzo della mia strada e delle mie economie, dunque, so bene che mi posso permettere solamente il gratuito, ma nel gratuito che troverò in successive vicende, la vita mi sta mostrando che dovrò imparare ad accettarmi come co-attore di soli trailer. E’ certamente vero che, dato il pieno vissuto, già da quei trailer potrei ricavarne degli altri tutto. E’ anche vero, però, che nessun ricordo d’aver mangiato, accontenta una fame.

afinedue