In medio domenicale: atto a sé. Per conoscenza: ai referenti in caso.

……………………………

Cortese Signora: pollo arrosto, da supermercato vittima nella cottura, (oltre che di vecchiaia da cotto) il pollo che mi è stato portato oggi. Non ho potuto non recitare una prece ai defunti prima di salvare il salvabile, giusto per usufruire del pranzo;
per non dire delle patate, cosidette fritte, ma in effetti depresse da frittura stantia perché fatta con olio a non adeguata temperatura;
per non dire della pasta gratinata. Di tutto fuorché cotta oggi, quella che mi è arrivata.
Si vede che nel giorno festivo vi è carenza di personale, al che si suplisce svuotando i frighi, o cucinando alla san fasson!
Dice che sbaglio? Sarà! Guaio è, purtroppo, che io non posso non permettermi di mangiare ciò che prova le mie affermazioni; folcloristiche sino a che si vuole, ma solo per farla sorridere; che poi ci sia anche di che pensare e agire, a lei ogni decisione.

rosaquattro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...