Domande da cento milioni.

Visto che lo Stato ha cercato di fermare la droga fermando i tossicodipendenti, perché non ferma chi fa le armi visto che non può fermare chi le vende? Perché, avendo fallito con la droga, potrebbe fallire anche con le armi, o perché comunque ci guadagna, e direttamente o indirettamente, ci guadagniamo anche noi? Ipotesi fosse, gridare basta alla guerra che senso ha? Quello di nascondere un senso di colpa? Quello di farci credere possibile la cura del frutto, mentre ci nasconde (e ci nascondiamo) l’attuale impossibilità di cura verso l’albero?

rosaquattro