La ragione delle sponde

Non so se hai notato da me ma ne sto facendo una delle mie. Da perderci la testa! La prima cam mi bloccava il pc. La seconda te la raccomando. La terza, poi, domani spero di non perdere la pazienza con l’imbecille senza virgolette che me l’ha venduta. Scusami, quindi, del mio ritardo nel risponderti. So bene che certi argomenti ti fanno sbrodolare. Neanche fossero cosciotti di demofascisti! Se per coatto intendiamo un qualcosa d’imposto per forza, certamente lo sono per riprovazione sociale, sia nel mio micro mondo che nel restante. Non per ultimo, anche a causa dei sensi di colpa che per anni ho subito nel riconoscere che non ero all’altezza della convenuta eterosessualità. Questo, naturalmente, prima di capire che tutti i fiumi hanno due sponde, e che è per questo che non straripano.

luceinfineRitorno al Menu precedente