Il legame con il contingente è la corda di sicurezza di chi percorre vie senza parapetti.

Ammetto che gli spiriti si manifestino solo ai malati, ma ciò conferma semplicemente, che gli spiriti non possono essere visti da nessun altro, non certo che non esistono in sé e per sé.

(da Delitto e Castigo di Fjodor M.Dostojevskij)

afinedue

Argomentare su l’Oltre è come argomentare su un’arancia. Come un’arancia, infatti, ogni spicchio_aspetto ha (ed è) di che essere nel Tutto. Così, dicendo sullo Spirito (la forza della vita sino dal principio che dello stesso Principio) mi sono ritrovato a dire sugli spiriti e sullo spiritismo, sulla Metempsicosi e sulla Medianità.

Medianità, è la facoltà che permette di essere in mezzo  e il mezzo fra questa realtà e l’ulteriore, o per “scientifica” ipotesi, in mezzo e il mezzo che collega la parte conosciuta della mente con una parte sconosciuta. Comunque stiano le cose, raccogliere questi argomenti è raccogliere l’arancia su l’albero: la salita è difficoltata da rami e foglie.

Agli esploratori dell’Oltre ricordo che il male sa fingere il bene, molto bene tanto quanto è male. Il che vuol dire, che il male, anche quando è solo errore, può essere maggiore dove maggiore la rivelazione.

afinedue

lospirito

Il “cappello”

Lo Spirito per “immagini”

Spirito è ciò che anima – Prima stesura

Stesura allegerita

Nella nostra vita ci sono inattendibili inquilini

Spiriti  spiritismo: ulteriori riflessioni.

Della Metempsicosi si può dire …

Discorsi sulla Metempsicosi

Discorsi sulla Medianità

Cronache di medianità

“Così in Alto, così in Basso”