Accetto il silenzio solo dalla Verità

Ho dovuto amaramente costatare che l’avvertimento “Nemo propheta in patria” filtra la considerazione degli Amici: social e no. Sto considerando, altresì che se ricevo apprezzamenti da Persone assolutamente sconosciute, a che mi servono le conosciute che di me non si servono, e che non mi permettono di servirsi di loro?  A nulla! Pertanto, a che mi serve stare nella lista di inutili liste? A fare mucchio?  Non ho mai fatto ammucchiate d’alcun genere. Non comincerò a questa età.

Non per questo non ringrazio per quello che è stato, ma per questo non intendo protrarre oltre delle frustrate aspettative; non tanto di Vitaliano che su queste pagine non le ha mai cercate, quanto di “per Damasco”  che su queste pagine le cerca, vuoi per approvvazione, vuoi per disapprovazione.

Accetto il silenzio solo dalla Verità. Alle nostre, il dovere di parola. Dove è possibile, intelligente.

afinedue