I principi sono morti? Balle!

A mio conoscere, i principi universali della vita sono il Bene per la Natura (il corpo della vita comunque effigiata) il vero per la cultura (il pensiero della vita comunque concepito) e il Giusto che corrisponde dalla relazione fra il bene e il vero. I principi sono maestri tanto quanto indirizzano la vita verso i loro principi. Dei principi si può dire che sono la basilare fonte del discernimento nella capacità di scelta personale, sociale e, elevando gli intenti, spirituale. Tanto quanto rigidi, i principi galerano la vita, vuoi della persona (quanto nella persona) che nei casi sociali e spirituali. Tanto quanto magistrali, e tanto quanto formano e conformano verso i loro principi. Vuoi rilassamento morale da assuefazione per molti versi motivata, vuoi per infiniti altri fattori, vi sono prefiche che lamentano la loro morte. Balle! Sta succedendo, invece, che vi sia la nostra riappropriazione della chiave dell’aula dove insegnano, o della chiave della cella dove galerano.

afinedue