Da tempo mi gira per la testa una domanda da cento milioni.

Se è certamente vero che i Movimenti in LGBT ecc. ci hanno reso collettivamente più forti, è anche vero che ci hanno reso singolarmente più deboli perché più esposti alla conoscenza dei contrari? Ulteriore domanda: perché mai un diritto può nascere alla vita, solo se irrorato dal sangue di un non avente diritto?

afinedue