Il Male

Diciamo male, il dolore naturale e spirituale da errore culturale. In ragione dello stato dell’errore abbiamo il corrispondente stato di dolore, che diciamo male perché lo carichiamo (il dolore) di significati di costituita e costituenete religiosità. Per me, il Male esiste solamente come spauracchio per anime infantili, e/o come verga per sottomettere recalcitranti schiene.

linkbianco