Caro Francesco ti scrivo

barradue

Necessaria premessa

Lungo la strada “per Damasco”

Quo usque tandem, Francesco?

Giudizio Universale?!

Nel tuo buongiorno di oggi

Perché agli uomini piace

Peccati

Leggo da più parti

Pietro e pietra

Per due questioni

Al principio

Memento vitae

Predicozzi

La fede è una elevazione

Non volermene

Un mio amico

Vita è stato di infiniti stati

“In principio era il Verbo”

A proposito di Medjugorje

Avevamo una visione

In sogno o da desto non so

Toglimi una curiosità

Bagnata nell’Arno dell’umana realtà

Le parole

Tanto quanto eleviamo l’emozione

Caro Francesco e caro Biglino

La capra pedofila

Se fossi prete della tua parrocchia

Non sono mai stato

Mi rendo ben conto

Hai presente il mercurio?

A proposito di fede e di verità

Dedicata ai cristiani

“Non si può servire Dio e Mammona”

A che gender è appartenuta

Ti racconto un sogno

Per quanto ancora

O fai parlare la Parola

Al principio

Ho visto che anche tu

Devo proprio dirti

Da quello che si racconta

Di Cristo

“E Gesù divento’ Dio”

Satana

E’ vero: Dio non parla.