(2) SONO COSI’ DIFFICILE?!

frontepost

A proposito del commento che segue, Paola aggiunge un po’ di miele.
Caspita…..lo hai sfrondato mica poco alla fine….. perchè come hai sempre detto tu, sin dall’inizio di questa comunicazione, la semplicità è la madre di tutte le cose, idee, realtà e Verità!!!!!! Mi è sempre piaciuto questo tuo concetto trinitario, l’ho fatto mio, un po’ anche a modo mio, dall’inizio e trovo che così semplificato ulteriormente sia ottimo. “La verità è nuda”….e tu hai lasciato solo l’intimo che occorre, la mutanda…niente di più…. Poi, che sia comprensibile ai più la vedo dura….ma non perchè tu complichi i concetti! Viviamo in un contesto di grande ignoranza: poca, pochissima sensibilità, empatia, cultura e disponibilità verso l’altro, soprattutto se diverso da sé….e non solo per gusto sessuale o problema fisico/psichico, ma, in modo straordinario, perché cliché, per omologazione al peggior sentire comune….

manofronte