L’elicottero di Leonardo

Non fu in grado di realizzarlo concretamente perché all’epoca non vi era l’adatto materiale. Alla stregua: il mondo Gay disegna il suo diritto all’adozione. Vi è l’adatto materiale, con ciò intendendo un’accogliente contesto? Non di questi tempi, direi. Il Gay obietterà: se mai cominceremo, quando mai formeremo quei tempi? Non so dire quando avverranno i tempi giusti, né per quale causa, però, li sentirò tali quando l’adozione (con tutto ciò che comporta) costerà il minimo dolore sia agli adottanti che all’adottato. Con l’affermazione non intendo sostenere che si devono fermare gli alternativi disegni della vita famigliare e sociale perché vi è il timore di procurare del dolore alle parti in causa. Intendo dire, bensì, che la mente che non procede in sintonia con i suoi passi, vede il futuro ma non i sassi.

calamaio