La voce delle foglie

manofronteVado a letto a mezzanotte. Mi sveglio alle sette. Non so cosa fare. Mi siedo in veranda. Accendo una sigaretta. Nel parcheggio, ancora attaccate all’albero insistono delle foglie. Le ascolto. Escludo bla blà sino a che arrivo al dunque:

Contestano le foglie
verdi rimaste
per età che rifiuta
già dette stagioni.

grurit